Lettori fissi

lunedì 16 luglio 2012

52 WEEK PROJECT - 28/52 : La mia cicciottosa bouganvillea

Avrei voluto riprenderla tutta, ma la resa finale non mi dava soddisfazione, così ho preferito ritrarne una minima parte che spero renda bene l'idea.




11 commenti:

  1. spettacolo!!!!!!!!...il fiori rispondono bene a chi li ama e li cura..poi vedo tanti bei colori nel tuo giardino..una brava fotografa ..con il pollice verde....miscela esplosiva!!!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie carissima. Metto sempre il cuore in tutto ciò che faccio e che mi piace ma purtroppo non sempre i risultati sono quelli sperati. Ma il giardino per fortuna molto spesso mi ripaga di tutte le premure e del tempo che gli dedico.

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia! Pensare che io non riesco nemmeno a curare una pianta grassa...!!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me all'inizio era così, ma poi é diventata una sfida e quando vinco io è una gran bella soddisfazione ti assicuro.
      Grazie della gentile visita.

      Elimina
  4. è bellissima! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia carissima, perdonami se non passo spesso da te ma sto attraversando un periodo difficile e complicato. Come vedi, a parte le foto, non lavoro neanche più, ma non voglio essere troppo pessimista e mi auguro pian pianino che le cose si aggiustino. Grazie della visita e del bel complimento. Un bacio grande.

      Elimina
    2. cara Anna Maria, non ti preoccupare, quando sarai serena e avrai tempo passerai di nuovo a trovarmi, tanto io sono sempre lì, non mi muovo mica, un abbraccio SILVIA

      Elimina
  5. Vedo che anche tu come collice verde non sei affatto male. La tua bouganville è stupenda!!! Felice serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gilda, detto da te é un bellissimo complimento. Buona estate-

      Elimina
  6. E' stupenda!!! Io ci ho provato tre volte a piantarla ma l'inverno me la brucia sempre.
    Baci Clara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Clara anch'io ho avuto più volte la stessa tua esperienza, ma non mi sono data per vinta. Alla fine ho eliminato quelle più delicate ed ho optato solo per il tipo "rustico" (quello più resistente) che anche se in inverno sembra che muoia, all'improvviso in tarda primavera, quando ormai le speranze sembrano perse, ricomincia a mettere minuscole foglioline e poi il sole ed adeguate annaffiature fanno il resto.
      Baci.

      Elimina